La storia si snoda tra vasti paesaggi, giochi d’un tempo, piccoli rituali domestici, ed è una storia di amicizia, di sentimenti, di solidarietà.
In una Gorizia ancora divisa dalla frontiera tra Europa dell’Est e dell’Ovest, una scimmietta sfugge al controllo dei ragazzini con cui vive come un animale domestico e salta oltre la rete di confine.

Inizia così una ricerca che, attraversando luoghi diversi e situazioni impreviste, porterà i ragazzi a scoprire e a interrogarsi su altri confini, oltre a quelli geografici e linguistici, che corrono fuori e dentro ciascuno di noi: i confini tra i sentimenti, le età, i sogni e la realtà, quelli tra i paesaggi, le stagioni, il passato e il presente, quelli tra gli esseri viventi, umani e animali. Confini da riconoscere, da percorrere, da superare. A volte semplicemente guardandosi negli occhi.

Gallery