Siamo nella sartoria di un teatro d’opera. Da qualche parte si sta provando La Cenerentola di Rossini, e Angela, la sarta, mentre lavora ai costumi per i cantanti, ascolta; l’opera le piace, le piace immensamente. Così, presa dall’entusiasmo, ce la racconta lei l’opera, mettendola in scena sul suo tavolo di lavoro con quello che ha a disposizione: manichini, stoffe, scatole, bozzetti, modelli, nastri, parrucche.
A modo suo, Angela ce la introduce, e ce la fa “leggere” attraverso il gioco leggero, divertente e divertito, di un raccontare per i bambini come fanno i bambini, utilizzando
tutte le cose con le quali hanno un rapporto quotidiano e che conoscono bene.
Lo spettacolo si propone di avvicinare i bambini al teatro in musica in modo semplice e accattivante, che possa parlare al loro immaginario e suscitare, divertendoli, il loro interesse.

Gallery