Celeste è la protagonista di un viaggio nel mondo dei colori. A scuola purtroppo nessuno
la vuole vicino a sè. Ma con l’aiuto del nonno parte per un’avventura straordinaria alla
scoperta dei colori dell’arcobaleno: impara a conoscerli, sperimenta trasformazioni e
legami, e supera non poche difficoltà. Alla fine si unirà agli altri colori fino a comporre un
magnifico e gioioso arcobaleno.
Il racconto del nonno è chiaramente una metafora, un percorso fatto di realtà ancora
sconosciute e ostacoli da superare, che le permetterà di conquistarsi un posto vicino ai
suoi compagni.
Protagonisti dell’opera sono i colori, con i loro significati, e con i loro risvolti antropologici,
folkloristici, psichici, pedagogici e didattici, ma lo spettacolo parla con semplicità anche di
diversità, di inclusione e di integrazione.

Gallery